MISURE STRAORDINARIE

 

Considerato lo stato di emergenza che si è verificato in relazione al coronavirus, l'Ente Bilaterale Cassa Integrazione Assistenza di Siena (CIA), tramite il proprio Fondo Sostegno al Reddito, erogatore delle prestazioni di integrazione salariale in caso di sospensione e/o mancanza di lavoro, introduce a partire dalla data del 01 marzo 2020 e fino al 31 luglio 2020, per coloro che sono iscritti solo al Fondo Sostegno al Reddito, uno specifico intervento che prevede la possibilità di richiedere 15 giorni a dipendente nell'arco del mese (invece dei 10 attuali), aumentando il periodo di richiesta da 9 settimane ad un massimo di 14 settimane per il periodo sopra indicato. Per le imprese iscritte sia al Fondo Sostegno al Reddito che al Fondo Assistenza si prevede la possibilità di richiedere 20 giorni a dipendente nell'arco del mese, aumentando il periodo di richiesta dalle 9 settimane a 18 settimane nel periodo che va dal 1 marzo 2020 al 31 agosto 2020.
Per tutti gli iscritti sono congelate le richieste precedenti, dei giorni utilizzati fino al 29 febbraio 2020.

 

Inoltre si prevede, a sostegno delle aziende e dei lavoratori interessati dalla mancanza o sospensione di cui sopra, una facilitazione per la liquidazione delle prestazioni. Pertanto è introdotta la possibilità di richiesta ed erogazione del rimborso a condizione che vi sia una ripresa dell'attività lavorativa di almeno 5 giorni (invece di 30 giorni da regolamento) per tutto il personale in forza all'inizio del periodo di sospensione da lavoro.

 

MODULISTICA

 

Mod. 20/1 - PDF - Apertura procedura richiesta di intervento

Mod. 20/2 STRAORDINARIO - PDF - Verbale di accordo per sospensione temporanea di attività misure straordinarie

Mod. 20/3 - PDF - Richiesta di intervento al F.S.R. per sospensione di attività

Mod. 20/4 - PDF - Richiesta rimborso delle integrazioni salariali